Implantologia Post-Estrattiva: soluzione per sostituire i denti mancanti

L’implantologia post-estrattiva rappresenta una procedura innovativa in odontoiatria che consente di sostituire i denti mancanti in tempi rapidi e con il minor numero di interventi.

Cosa si intende per Implantologia Post-Estrattiva?

Con questo termine si indica l’inserimento dell’impianto dentale contestualmente all’estrazione del dente compromesso, sfruttando l’alveolo (la cavità ossea che ospitava la radice del dente) ancora integro.

Quali sono i vantaggi di questa tecnica?

  • Riduzione del numero di interventi: in un’unica seduta si esegue l’estrazione del dente e l’inserimento dell’impianto, evitando un secondo intervento per la riapertura del lembo gengivale.
  • Minore trauma e tempi di guarigione più rapidi: non essendo necessario creare un nuovo sito implantare, si riduce il trauma chirurgico e di conseguenza i tempi di guarigione.
  • Migliore estetica: l’impianto post-estrattivo aiuta a preservare l’osso e il tessuto gengivale, favorendo un risultato estetico ottimale.
  • Possibilità di carico immediato: in alcuni casi, è possibile applicare una protesi dentale provvisoria fissa sull’impianto subito dopo l’intervento, garantendo al paziente una dentatura completa in tempi rapidi.

Quali sono le controindicazioni dell’implantologia post-estrattiva?

L’implantologia post-estrattiva deve essere valutata dall’odontoiatra. La sua fattibilità dipende da diversi fattori, tra cui:

  • La salute del paziente: è necessario che il paziente sia in buone condizioni di salute e non abbia controindicazioni all’intervento chirurgico.
  • La quantità e la qualità dell’osso alveolare: l’osso deve essere in buone condizioni per poter supportare l’impianto.
  • La posizione del dente da estrarre: la posizione del dente da estrarre deve essere tale da permettere l’inserimento dell’impianto in modo corretto.

L’implantologia post-estrattiva rappresenta una tecnica innovativa e vantaggiosa per sostituire i denti mancanti. Tuttavia, è importante valutare attentamente con il dentista la sua fattibilità in base al caso specifico.

Richiedere gli impianti dentali contestualmente all’estrazione dentale

La decisione di procedere alla procedura implantologia post-estrattiva deve essere valutata dall’odontoiatra che attraverso la prima visita diagnostica stabilisce se il paziente è idoneo all’intervneto. Presso l’Ambulatorio Odontoiatrico Gallottini & Partners, situato in zona Casal Palocco, vicino ai quartieri dell’AXA e dell’Infernetto, l’approccio verso l’implantologia è di considerare ogni trattamento non solo come una procedura medica, ma come un investimento a lungo termine per il benessere dei pazienti.

Una volta che avrai ricevuto il piano di trattamento terapeutico con le indicazioni di cura da parte dell’Odontoiatra ti verranno illustrate le modalità di pagamento.
Presso l’Ambulatorio Odontoiatrico offriamo ai pazienti le seguenti modalità di pagamento:

  • Pagodil, fino a 8.000,00€ in 20 mesi senza interessi a carico del paziente
  • Finanziamenti fino a 30.000,00 € fino a 72 mesi con interessi a carico del paziente

Per il pagamento dei denti fissi sono anche previste soluzioni personalizzate.

Per approfondire:

N.B.: Le informazioni sanitarie fornite in questo articolo non sono esaustive e non sostituiscono in alcun modo la consulenza di un dentista qualificato.

Blank Form (#3)

Ho bisogno di maggiori informazioni

Vorrei essere contattato...

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy...